Risparmiare sulla bolletta senza fare sacrifici, in “Green”? Facile..

Ridurre i consumi di corrente senza rimanere al buio sembra un utopia, invece lo abbiamo sperimentato nel nostro ufficio di Lavena Ponte Tresa. Proprio per renderlo piu’ “Green”, abbiamo richiesto alcuni preventivi per illuminazione, energia solare, infissi e coibentazioni varie.

Il primo problema che abbiamo affrontato e’ stato quello dell’illuminazione, da molto tempo eravamo “vittime” dei vecchi tubi al neon, e quindi, luce non soddisfacente, ronzii, frequenti mal di testa e, orribili plafoniere.

Tra i vari preventivi ricevuti, abbiamo optato per quello di Era led s.r.l.( amministrazione@eraled.it  Tel 3282998146, si, gli facciamo pubblicità, se lo meritano.

Il cambio di luci e’ stato veloce, e inaspettatamente molto più economico di quanto avevamo preventivato.

Adesso però andiamo ad analizzare quanto abbiamo effettivamente risparmiato.

Siamo passati da 5 tubi al neon da 58 w di potenza, ai quali vanno aggiunti 10 w, per l’utilizzo dei ballast, cioe’ il regolatore di corrente, a due tubi led, una plafoniera ed un elegante pannello illuminante.

Adesso, vi prego di aver pazienza e seguire il ragionamento:

Abbiamo fatto questo calcolo:

Prima, con i tubi al neon:

68 X 5 = 340w – Consumo orario per tutte le lampade.

340 X 8 = 2720 – Costo orario x ore di illuminazione media giornaliera

2720 X 6 = 16320 – A settimana

16320 X 48 = 783360 – Moltiplicato per un anno lavorativo

783360 / 1000 = 783,360 – Trasformato in Kw.

783,360 kh  X € 0,40 = 313,34 – Kw X costo della corrente.

Con i nostri 5 neon consumavamo 783,36 kw con una spesa di €313,34 all’anno, solo per illuminare le postazioni di lavoro.

Vediamo la differenza con le nuove ed eleganti luci led.

Tutte le nuove lampade hanno un consumo complessivo di 60w orari, no, non c’e’ un errore, sono proprio 60 w.

Facciamo un calcolo veloce …

60 X 8 ore X 6 giorni la settimana per le 48 settimane di lavoro, diviso 1000 totale kw 138,24.

moltiplichiamo, per €0,40, al kw, ed arriviamo a

 

138,24 kw al costo di €55,29, con un risparmio €258 ogni anno .

 e ne siamo FELICI!!!!

 

 

 

Una buona illuminazione, specialmente sul posto di lavoro, dove spendiamo 1/3 della nostra giornata (quando va bene), e’ fondamentale. Ma vediamo dove abbiamo veramente guadagnato da questo cambio.

Illuminazione

A parità di lumen (unità di misura dell’illuminazione), la luce percepita da una sorgente al diodo cioe’ dal nostro led, e’ nettamente superiore alla luce del neon,inoltre e’ immediatamente disponibile, al contrario delle lampade a basso consumo che hanno bisogno di scaldarsi e, in più non produce calore.

Flickering

La qualità della luce che scaturisce dalle lampade al led ha una frequenza costante diversamente, nel caso del neon, il gas eccitato dalla corrente, produce una luce tremolante, conosciuta tecnicamente come flickering.

Il flickering della lampada non viene percepito dall’occhio ma, subìta passivamente dal nostro cervello, lo spiacevole effetto collaterale e’ un saltuario ed inspiegabile mal di testa.

Smaltimento

Il vero incubo, del fine vita delle nostre vecchie lampadine e’ lo smaltimento,

Lo smaltimento di neon, luci a basso consumo e ed incandescenza e’ piu’ oneroso e meno efficacie se paragonato allo smaltimento delle luci a led.

Durata nel tempo.

 

Mediamente un neon può lavorare dalle 10000 alle 15000 ore, consideriamo pero’, che la qualità della luce inizia a decadere dopo i primi 6 mesi, aumentando l’antipatico flickering che oramai conosciamo bene e riducendo la qualità e quantità della luce.

Le lampade al led hanno una durata di 50.000 ore di lavoro, costante, senza diminuzioni della qualità o riduzione dell’intensità.

Eraled ci ha fornito una garanzia di tre anni sulle nostre lampade.

Se ne rompiamo una, entro i tre anni, ce la sostituiscono gratis.

 

La corrente

E’ fondamentale identificare come viene prodotta la corrente nel mondo.

L’80% viene prodotta bruciando combustibili fossili petrolio (32%) gas (25%) e carbone (23%). Questo vuole dire che l’anno scorso, 631,20 kw dei 783,36 consumati con i tubi al neon, sono stati prodotti bruciando petrolio, carbone e gas con conseguente immissione di co2 nell’atmosfera.

Conclusione.

Siamo molto soddisfatti della nostra scelta, risparmiamo 650 kw che tradotti in soldini sono € 260 solo in ufficio, con un investimento di poco più di € 150.

Attenzione

Attenzione, la qualità e’ importante, i led a basso costo che comperiamo nei supermercati oppure on line, spesso e volentieri non durano a lungo, e’ sempre il solito discorso, chi più’ spende, meno spende.

Per illuminare risparmiando chiedi a loro:  Eraled srl C.so Sommeiller 24 10128 Torino – Tel 011 19471650 Cell 328 2998146 amministratore@eraled.it

Comincia la discussione

Lascia un commento